Il diario dell’apocalisse2022-03-27T17:55:13+00:00

SOS – TI – AMO

Margherita Celestino

14.11.2022

È difficile notare quello che vedi tutti i giorni.
David Foster Wallace

Le paranoie sono ginocchiere con cui speriamo di evitare di sbattere contro le superfici più rigide delle nostre vite. Il problema è che le noie sono imprevedibili e noi non possiamo pararle tutte. Se ci provassimo ci ritroveremmo chiusi dentro casa, immobilizzati dal vivere e con un’unica noia ancora più ingombrante: l’odio verso la vita stessa.
La parola noia viene infatti da “inodiare” che tradotto […]

18 Novembre 2022|

L’esperienza degli occhiali in terza persona

Margherita Celestino

09.11.2022

Je est un autre
Arthur Rimbaud

Si provò tutti gli occhiali da sole per poi scegliere gli ultimi e non seppe mai se li scelse perché le stavano meglio degli altri o per togliersi dall’imbarazzo con sé stessa dell’averci messo troppo tempo a scegliere.

Le cose che le capitavano per ultime erano le prime, se non le uniche, che lei poteva prendere in considerazione.

È pur vero che erano le ultime perché erano quelle […]

10 Novembre 2022|

Transizioni Roma – Palermo

Cinque scene sull’andare

Margherita Celestino

Prima transizione/Palermo- via Alloro:

Lunedì 26 settembre 2022.
Uno dei giorni più bui degli ultimi tempi.
Soffia vento fascio, ma il sole resiste e mi tocca la pelle.
Sento la temperatura, prendo contatto con i miei pensieri che dicono: “adesso più che mai creare sarà l’unica soluzione per sopravvivere”.
Resistere è creare.
Questa affermazione si traduce in me così: “un giorno senza danzare è un giorno perso”.
Fine dello pseudo-sillogismo.
A capo.
Ecco un altro giorno perso a fare colazione come […]

5 Ottobre 2022|

3 maggio 2022

Margherita Celestino

03.05.2022

“Ho sempre tentato.
Ho sempre fallito.
Non discutere
Prova ancora.
Non discutere.
Fallisci ancora.
Fallirò meglio”.
Samuel Beckett

Cammino a testa alta. Un passo dopo l’altro e un desiderio di rivincita.
Chi ti ha battuta? Io, il cuore. Ho vinto io. Ha vinto lui. Si è disarticolato. Mi ha detto “seguimi”. Poi si è nascosto. Non l’ho trovato. Ho creduto di averlo perso. Poi ho ricominciato a cercare i segnali del corpo dentro ai tubi nervosi. A volte i […]

6 Maggio 2022|

26 marzo 2022

Margherita Celestino

26.03.2022

Finché nuota sott’acqua qualunque pesce può parere sirena.
(Gesualdo Bufalino)

La musica mi ha salvata tante volte. Ascolto i French 79 con il desiderio di cadere e che ci sia sempre la terra sotto, pronta ad accogliermi e a rispingermi nel mondo. Anche camminare è cadere in continuazione. Non posso fare un passo e controllarne tutte le fasi. Metto il piede avanti e poi mi affido. O prima è il peso a protendersi in avanti? Accettare […]

27 Marzo 2022|

13 Marzo 2022 (a due anni dalla prima puntata del diario, inizio del lockdown per il Covid)

Margherita Celestino

13.03.22

È da più di un mese che mi sono dimenticata come si scrive. Premo i tasti del computer per vedere se ancora spuntano le lettere e sì, ci sono, ma io non so come metterle in fila. Mi sono venute diverse idee in questi undici giorni di isolamento: scrivere pezzi per la stand up comedy; scrivere di come vorrei che fosse la mia vita; inventare una storia sul mondo dal punto di vista delle mosche. Ho […]

19 Marzo 2022|
Torna in cima