18 luglio 2019 di: Magdalena Marini

Ricordando il Maestro Andrea Camilleri

Tra i “Racconti quotidiani “di Andrea Camilleri del 2001 ho trovato interessante: -Per i bimbi d’oggi il pollo ha sei cosce-. Narra del nipotino di un suo amico che, dovendo svolgere un tema che chiedeva di descrivere il suo gatto, non avendo in casa animali domestici, aveva descritto un gatto randagio visto per strada, con […]

17 luglio 2019 di: Federica Aluzzo

Il tango diviene magia

“Un Bene Culturale Immateriale» così l’Unesco nel 2009 ha annunciato l’inserimento del Tango argentino nel patrimonio dell’Umanità. E’ così stato premiato il ballo della seduzione perché «personifica sia la diversità culturale, sia il dialogo. Rappresenta l’essenza di una comunità e pertanto merita di essere salvaguardato». L’origine del Tango risale al principio del Novecento quando sulle sponde […]

13 luglio 2019 di: Pierpaolo Pasolini

Alì dagli Occhi Azzurri

Uno dei tanti figli di figli, scenderà da Algeri, su navi a vela e a remi. Saranno con lui migliaia di uomini coi corpicini e gli occhi di poveri cani dei padri sulle barche varate nei Regni della Fame. Porteranno con sé i bambini, e il pane e il formaggio, nelle carte gialle del Lunedì […]

13 luglio 2019 di: Magdalena Marini

Quello che gli insegnanti non dicono

Ogni anno i poveri insegnanti ripartono con buoni propositi, programmazioni, progetti e nuove proposte, convinti che sarà tutto diverso e invece nella scuola resta: “La canzone delle speranze disattese…” Parodiando Enrico Ruggeri e Fiorella Mannoia sarebbe il caso di cantare quello che gli insegnanti non dicono…È difficile spiegare certe giornate amare, passate dagli insegnanti a […]

7 luglio 2019 di: Carlotta Bertini

Ci accontentiamo semplicemente del meglio

L’acquisto di un giornale che da tempo non incontrava più il nostro interesse può rivelarsi pieno di sorprese soprattutto se la testata è icona mitica del glamour e della Haute Couture.Vogue è questo : la bellezza surreale. Immagini intriganti, proposte innovative dell’Alta Moda, corpi scolpiti, sguardi che l’attimo dello scatto coglie nell’innocenza più spregiudicata e […]

6 luglio 2019 di: Erri De Luca

Mare nostro che non sei nei cieli

Mare nostro che non sei nei cieli e abbracci i confini dell’isola e del mondo, sia benedetto il tuo sale, sia benedetto il tuo fondale, accogli le gremite imbarcazioni senza una strada sopra le tue onde i pescatori usciti nella notte, le loro reti tra le tue creature, che tornano al mattino con la pesca […]

4 luglio 2019 di: Ornella Papitto

Apprezzare, non apprezzare, disprezzare.

Osserviamo il disastro che ci circonda: disumanità, prepotenze, violenze. La radice è il disprezzo personale o politico dell’altro quando non assomiglia a me; quando non fa ciò che decido io; quando disubbidisce alle mie proposte indecenti; quando diventa il mostro da distruggere perché è lì a mostrarmi tutta la mia mediocrità e debolezza spirituale. Quando […]

3 luglio 2019 di: Sibilla Gambino

Il pesce d’oro

E se l’Eneide non fosse Eneide ma Creusadie? Se non fosse Creusa a morire nell’incendio di Troia ma Enea? Se la vittima sacrificale per un futuro mondiale non fosse una donna ma un uomo? Magda Szabò – scrittrice ungherese morta nel 2007 – ne Il momento  decide che sarà proprio Enea a morire stravolgendo così […]

1 luglio 2019 di: Rita Annaloro

La pelle

Nella notte dell’Arte a Venezia non eravamo in tantissimi a vedere la mostra “La Pelle” a Palazzo Grassi (24/03/2019- 6/01/2020), ma la maggior parte di noi aveva in mano il prezioso opuscolo, fornito dalla Pinault Collection in italiano, inglese e francese, senza cui il complesso significato di molti quadri di Luc Tuymans ci sarebbe sfuggito. […]

30 giugno 2019 di: Egle Palazzolo

Agorà: incrocio di pareri

A “Agorà” oggi, 28 giugno, abbiamo visto in diretta la rapida esplosione che spazzava definitivamente quanto ancora rimaneva del tragico destino di un ponte osannato e divenuto fatalmente killer di 43 persone, come tutti, ignare di tanto incombente pericolo. Il teatro e la vita, qualche settimana fa esplosioni dal vivo e fumate avvolgenti richiamavano agli […]

25 giugno 2019 di: Mezzocielo

Ancora per Te, Simona

# ciaoSimona# grazie ! anche per aver accolto i nostri pensieri critici, per averli accostati ad esperienze contro l’indifferenza.  Gramsci nel 1923 scriveva: Noi non conosciamo l’Italia.Peggio ancora: manchiamo degli strumenti adatti per conoscerla, così com’è realmente, e quindi siamo nella quasi impossibilitá di fare previsioni, orientarci, stabilire delle linee d’azione… E sempre necessario è […]

20 giugno 2019 di: Mezzocielo

Vogliamo salutarti così, Simona:

Simona si è spesa molto lungo l’arco di tutta la sua vita per una democrazia piena e quindi, in primo luogo, perché le donne avessero la possibilità di esserne protagoniste e di portarvi la loro differenza; si è spesa per una società più giusta e aperta, dove nessuno fosse escluso; si è spesa contro la mafiosità, l’ipocrisia e l’intrallazzo, ovunque essi […]

19 giugno 2019 di: Mezzocielo

Vogliamo salutarti così, Simona

Preziosa amica Simona, preziosa compagna. Non avresti voluto vederci così tristi! So che ci sarai sempre, come tutte le grandi donne della storia, perché ognuna delle cose che ci hai insegnato è stata così determinante nelle nostre vite, da guidarci nelle nostre scelte. Non ci lasceremo abbattere e continueremo ad essere curiose, a leggere e […]

18 giugno 2019 di: Mezzocielo

Vogliamo salutarti così, Simona:

Queste righe sono scritte con mani grate verso chi ha avuto coraggio anche nell’andare senza sapere dove. Ti ho considerata “Madre simbolica” – Simona – autorevole e sapiente, forte e determinata, battagliera non violenta. Mi hai insegnato ad affrontare le sommosse della vita avendo sempre in mente un’idea di libertà, di verità, di giustizia che […]

AdvertisementAdvertisementAdvertisementAdvertisement