7 agosto 2018 di: Sibilla Gambino

Leggere come cura per ogni male

E se esistesse un pronto soccorso dell’anima? Un pronto soccorso con un unico specialista, cioè un biblioterapeuta che ascolti pazientemente  i subbugli profondi dell’anima? Se esistesse chi trova risposte ai nostri disagi prescrivendo libri? Nel romanzo di Fabio Stassi “Ogni coincidenza ha un’anima” il protagonista, Vince Corso, è un insegnante di lettere precario senza più […]

3 agosto 2018 di: Carlo Bagnara.

Cristo si è fermato a Eboli

E’ estate siamo, in un periodo che è tempo di svaghi e di lettura e perché no, anche di rilettura di qualche ottimo libro. Siamo nell’epoca fascista, cioè in piena dittatura. Uno scrittore molto noto ma antifascista, viene allontanato  o come allora si diceva “confinato”. Che cosa era il “confine”? Era una cosa stranissima che si era […]

31 luglio 2018 di: Fortunata Pace

Leggere non ci basterà.

“Tenni per ancora d’ogni burrasca da dieci a dodici coccarde in tasca”. Francamente, al signor Girella cui fa riferimento il simpatico ma impolverato poeta Giuseppe Giusti non penseremmo se, mutatis mutande, non ci trovassimo in un afoso fine Luglio a puntellare l’intelligente e garbato Cuperlo che mai dice una parola in più o in meno […]

25 luglio 2018 di: Anna Trapani

“Chiamami col tuo nome e io ti chiamerò col mio…”

Un bel film e un bellissimo romanzo. Ci riferiamo a “Chiamami col tuo nome” di Andrè Aciman edito da Guanda. Il film di Luca Guadagnino con quattro nomination all’Oscar, tre Golden Globe e un Oscar per la migliore sceneggiatura di James Ivory porta sul grande schermo che le emozioni che il romanzo immediatamente suscita nel […]

19 luglio 2018 di: Daria D'Angelo

La felicità sul comodino

Metodi e segreti per arrivare alla felicità, sono raccontati da Alberto Simone, scrittore. regista e terapeuta, nel suo libro “ La felicità sul comodino”.  Felicità come serenità, come stato emotivo che si potrebbe definire armonia con noi stessi, una sensazione di pace interiore, di soddisfazione di sé, di equilibrio e di stabilità emozionale. Una felicità che, […]

13 luglio 2018 di: Carlo Bagnara

Rileggete un bel libro

Perché si desidera rileggere un libro che si è già letto? Perché ne hai un ricordo delizioso, che ha riempito alcune ore della tua giornata o ti ha fatto compagnia nell’andare a letto prima di dormire. Speri, dunque, di ripetere quell’esperienza meravigliosa di cui hai ancora il ricordo. A me è capitato con : La regola dell’equilibrio, […]

8 luglio 2018 di: Stefania Di Filippo

“Pensavo di essere già e invece non sono che appena”

“Per chi arriva, Palermo è tutto porto. Ma per chi vi è nato: tutta partenza, tutto desiderio, tutta fuga. In cerca di quello che c’è dopo, mai soddisfatti nel tempo del mai. (…) E’ il debito da pagare alla città, ma ne è anche la dolce malia: il richiamo verso qualcosa che è sempre dietro […]

30 giugno 2018 di: Marcella Geraci

C’era una volta a Dooling

Già nel 1929 Virginia Woolf rivendicava, per le donne, il diritto a “Una stanza tutta per sé”. Come avrebbero potuto, infatti, le donne dedicarsi alla letteratura, prive di denaro com’erano e di spazi che permettessero loro di concentrarsi, estraniarsi e prendersi quel tempo storicamente negato? Il tema dei tempi e degli spazi delle donne avrebbe […]

29 giugno 2018 di: Rita Annaloro

Siamo tutte ragazze madri

Se non sapessi che Saveria Chemotti ha press’a poco la mia età, penserei che l’autrice del libro Siamo tutte ragazze madri (L’ Iguana, Aprile 2018) sia una ragazzina, talmente fresco, semplice e audace il suo linguaggio, come quando racconta la rabbia con cui Rosa, la protagonista, distrugge con la fionda, immagini di bimbi appese nella […]

20 giugno 2018 di: Egle Palazzolo

Tre giorni a Siracusa…

…E fai capo all’11 giugno perchè c’è un evento unico: il bel gioco di Andrea Camilleri metà lui, metà Tiresia. E se prima hai assistito all’Eracle di Emma Dante e all’Edipo a Colono di Yannis Kokkos hai davvero fatto  il pieno. Calarsi nell’offerta senza tempo di un teatro che chiama gente da ogni parte del […]

14 giugno 2018 di: Beatrice Agnello

Il rimosso torna. E prende la parola.

“Come voci in balìa del vento”-Un libro di Gisella Modica, quasi un romanzo. Anni Settanta. Gisella è una militante comunista; la militanza ha innescato il bisogno e il coraggio della ribellione, ma poi ha compresso questo stesso bisogno in una nuova obbedienza e nella rimozione della propria identità differente. È allora che va a cercare […]

9 giugno 2018 di: Stefania Di Filippo

Dogman -l’ultimo film di Garrone

Si spengono le luci, lo schermo è nero, il cinema è assorto nel silenzio, quel tipo di silenzio che sa di aspettativa. A un tratto il muso di un cane feroce che ringhia in primo piano, scorrono musi di altri cani in gabbia impauriti e immobili. L’immagine si allarga e sulla scena si stagliano due […]

1 giugno 2018 di: Adele Cipolla

Una storia di ragazze ansiose di ottenere la propria libertà e realizzare i propri sogni

Grazie a un programma di Rai Storia mi sono recentemente appassionata alla figura di Alba De Cespedes e al suo romanzo ormai introvabile: ”Nessuno torna indietro”, scritto nel 1938 quando l’autrice aveva solo ventisette anni. Mi sono ricordata di aver visto uno sceneggiato televisivo RAI tratto da questo romanzo negli anni 80, in cui dietro […]

23 maggio 2018 di: Salvatore Mazzeo

“108 metri” di A. Prunetti

Ho iniziato a leggere “108 metri” di Alberto Prunetti senza che vi fosse un legame con nessuna lettura precedente, né con un viaggio, una canzone o un film. Non sapevo neanche che l’autore e protagonista fosse di Piombino, e non potevo quindi neanche presupporre il legame, almeno geografico, con la terra che mi ospita da […]

AdvertisementAdvertisementAdvertisementAdvertisement