Falcone e Borsellino, ricordarli ci insegna che esiste un’Italia oltre la mediocrità da “La Stampa” del 20.07.17 di A.Cannavale

20 luglio 2017 di:
Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /web/htdocs/www.mezzocielo.it/home/wp-content/themes/massive-news/single1.php on line 38

…Hanno preferito “la bellezza del fresco profumo di libertà”. Siamo di fronte a persone di fattura superiore, che hanno attinto eternità dalla sfera del quotidiano, vissuto eroicamente. Un fatto incomprensibile per tutta l’abietta schiera dei colletti bianchi della putrescente zona grigia. Tutti coloro che preferiscono agguantare un appalto, una prebenda, un posto di lavoro, pur sentendo “il puzzo del compromesso morale” la puzza del marcio compromesso che permette loro di aggiudicarseli, sono parte della folta schiera dei nemici di questi eroi tanto esaltati.

Quest’umanità “inferiore”, retrocessa allo stato di belve in giacca e cravatta, è il vero nemico da combattere. Nessuna funambolica elucubrazione consente di giustificare la contiguità a qualsiasi livello, anche a costo di perdere la certezza di un reddito. Chiunque non la pensi così, ben sappia di aver contribuito, per viltà, conformismo e ipocrisia, a scalfire quelle lapidi, insieme alla sozza mano del materiale esecutore….

Commenta questo articolo:







*
AdvertisementAdvertisementAdvertisementAdvertisement