la bella estate in versi, uno…

10 agosto 2016 di: Marcel Proust

Tu vedrai arcano e familiare

che appanna il suo splendore al tramonto che l’irrora

vincerlo lentamente alzarsi e brillare

la luna d’oro nel cielo ancora rosa.

1 commento su questo articolo:

  1. salvatore ha detto:

    SALVATORE QUASIMODO – Estate

    Cicale, sorelle, nel sole
    con voi mi nascondo
    nel folto dei pioppi
    e aspetto le stelle.

Commenta questo articolo:







*
AdvertisementAdvertisementAdvertisementAdvertisement