comunicato stampa

24 luglio 2015 di: Le Onde Onlus
Nessuna sentenza può restituire all’affetto dei suoi cari Carmela Petrucci, alla cui famiglia l’associazione si è affiancata come parte civile in questo lungo percorso giudiziario. La conferma in appello della condanna all’ergastolo evidenzia la gravità dei fatti accaduti: Carmela Petrucci uccisa e la sorella Lucia gravemente ferita e sopravvissuta al tentato assassinio da parte di Samuele Caruso.

Le Onde Onlus si è costituita parte civile nel processo, assistita dall’avvocata Maddalena Giardina che dichiara: “La conferma della sentenza di primo grado era un risultato atteso; la corte ha sanzionato l’assoluta gravità dei delitti riconoscendo che la violenza maschile nei confronti delle donne non può trovare giustificazione alcuna”.

L’associazione ritiene che questa sentenza abbia una grande importanza simbolica perché riconosce la gravità dei fatti avvenuti confermando le istanze di giustizia delle tante donne vittime di violenza maschile che vengono seguite quotidianamente dal centro antiviolenza de Le Onde in collaborazione con il Centro di Consulenza legale Udipalermo.

LE ONDE – ONLUS Via XX Settembre 57 – 90141 Palermo – C.F. 97140990827 Tel. Fax 0039.091327973 –

e-mail leonde@tin.it     sito internet www.leonde.org

page1image11184 page1image11344

Commenta questo articolo:







*
AdvertisementAdvertisementAdvertisementAdvertisement