Gente di qualità

26 agosto 2014 di: Ricerca Iconografica e testo Mariachiara Di Trapani

©  Lucy Hilmer dalla serie BIRTHDAY SUITS

Lucy Hilmer (1945) è una fotografa, documentarista e poetessa americana. Da quarant’anni quest’ artista si autoritrae il giorno del suo compleanno sempre nella medesima mise : un paio “mutandoni”, calzini e scarpe.

Il viaggio in bianco e nero di questa donna attraverso il tempo prosegue anno dopo anno mentre si trasformano le linee del suo corpo ed il  sorriso sornione, naturale e beffardo accompagna lo sguardo esuberante malizioso e sempre giovane dell’ artista. Varia lo sfondo di questi autoritratti tra interni e spazi aperti o la presenza complice nella scena del compagno e della figlia.

Lucy realizza il primo autoritratto a Zabriskie Point nella Death Valley, CA in omaggio ad Antonioni, con macchina fotografica e cavalletto,  decide di mostrarsi nel modo più aperto imbarazzante e vulnerabile.

Ha 29 anni ed è spinta dalla necessità d’ invertire gli stereotipi della cultura in cui è cresciuta e affrancarsi dalla definizione di bella ragazza, abbastanza snella per essere un modella e non molto di più.

Birthday Suits : A Woman, Her Camera & Time (since 1974) è oggi il titolo del libro ( che diventerà anche un film) che raccoglie quest’avventura visiva.

“Il mio progetto a lungo termine continuerà finché io vivo. Nel 2015 compirò 70 anni”.

1 commento su questo articolo:

  1. Noemi ha detto:

    Ogni volta che cambi le foto è un piacere questo alternarsi di fotografe e di loro storie mi piace molto, sei sempre forte!

Commenta questo articolo:







*
AdvertisementAdvertisementAdvertisementAdvertisement