il suo nome vuol dire ‘perla’

3 luglio 2013 di: Clara Margani

Il suo nome di origine latina significa ‘perla’ ed in effetti della perla aveva la rarità e la preziosità, una perla così naturale da mantenere ancora quelle imperfezioni che non aveva come e non il perché dei dati di fatto e conseguentemente aveva intitolato la sua autobiografia “Il perché non lo so”. In un altro suo libro, “Le mie favole”, dando una rilettura polemica ed ironica dei personaggi della favola e del mito, aveva dichiarato che la colpa di Eva era stata quella «di voler conoscere, sperimentare, indagare con le proprie forze le leggi che regolano l’universo, la terra, il proprio corpo, di rifiutare l’insegnamento calato dall’alto»; per Margherita Hack Eva rappresentava quindi «la curiosità della scienza contro la passiva accettazione della fede». Mi piace immaginare che subito dopo la sua morte, il suo corpo come quello di una supernova sia esploso e si sia sparpagliato nello spazio, dando vita a quella materia da lei studiata appassionatamente e di cui siamo fatti, noi figli e figlie delle stelle.

2 commenti su questo articolo:

  1. Isa ha detto:

    Particolarmente toccante in questo ricordo di Margherita Hack l’immagine del suo corpo che esplode e si sparpaglia nello spazio.

  2. Daniela ha detto:

    Ritratto efficace e sensibile di una grande scienziata italiana, che all’impegno del cielo ha affiancato quello della terra, battendosi per i diritti civili e l’uguaglianza delle persone.

Commenta questo articolo:







*
AdvertisementAdvertisementAdvertisementAdvertisement