danza delle prime donne!

30 marzo 2013 di: Davide Riondino e Sergio Staino

Languidamente vermiglio

Piroettando sonoro

Entrava in scena Travaglio

Mentre danzava Santoro.

Giunti al difficile passo

Del vorticone su Grasso

Grasso balzò nell’arena

Rubando tutta la scena.

Brivido nella platea!

Ma che bellissima idea!

Balza e rincalza Travaglio

Vibrando come un ventaglio:

Ma piomba in scena Formigli

Che bussa forte e spariglia.

Ora Travaglio e Formigli

Fanno la danza del gallo:

Stanno agitando i bargigli

Le piume dritte sul collo

E la tensione che sale

Ipnotizzando la sala!

Santoro scuote le mani

Vortica i fianchi leggiadri

Lanciando grida gitane

Danza il flamenco del padre

Che maledice suo figlio:

In una rumba orgogliosa

Si contorceva Formigli

Scuotendo nacchere rosa.

Ah quelle nacchere rosa!

Vorranno dire qualcosa?

Travaglio intanto rimbalza

È quasi straordinario

Fischia volteggia s’innalza

Ecco s’aggrappa al sipario

Ma ahimé il sipario era vecchio

E logorato parecchio

Per cui crollando rovina

Travolge i tre ballerini

Formigli quasi s’ammazza

Grasso percosso stramazza

Annichilisce la gente

Un attimo solamente

Poi come nella corrida

Scoppia un tripudio di grida

Applausi nel parapiglia

Evviva le primedonne!

Rose banane conigli

Che meraviglia di penne!

Le quali fatto l’inchino

Tornano nel camerino.

Le rivedremo danzare

Mentre la crisi ci azzanna:

Vogliamo dimenticare,

Evviva le primedonne!

Sfuma qualsiasi speranza,

Ma ci rimane la danza.

1 commento su questo articolo:

  1. ines ha detto:

    DIVERTENTISSIMO!

Commenta questo articolo:







*
AdvertisementAdvertisementAdvertisementAdvertisement