Gente di qualità

3 dicembre 2012 di: Ricerca iconografica-testo di Mariachiara Di Trapani

Foto tratta dalla serie The Julie Project-(1993-2010) © Darcy Padilla

The Julie Project- è il reportage documentaristico con cui la brava fotoreporter americana Darcy Padilla descrive per 19 anni lo scorrere della difficile esistenza di Julie Baird.

Un racconto visivo onesto crudo e tagliente intrapreso nel1993 e terminato con la scomparsa della protagonista nel 2010.Darcy e Julie s’incontrano per la prima volta nel fatiscente atrio dell’ Hotel Ambassador, rifugio per senza tetto a San Francisco. Julie ha 19 anni, ha da poco scoperto che il suo compagno le ha trasmesso l’ HIV, ed ha partorito da 8 giorni Rachel, la sua seconda bambina; Darcy lavora come fotografa free-lance insieme ad un gruppo di medici che portano assistenza a domicilio a poveri e malati di AIDS. Inizia così un percorso in bianco e nero dai toni duri e impietosi. Scorre nei rulli della pellicola di Darcy la storia di Julie, giovane donna già segnata nello sguardo da un’infanzia difficile trascorsa tra le scenate della madre alcolizzata e per gli abusi sessuali subiti dal patrigno; la fuga da casa a 14 anni, la strada, la tossicodipendenza e la necessità di prostituirsi per sopravvivere.

Darcy nelle sue foto mostra senza filtri i mutamenti ed i segni sul corpo inflitti dalla droga, dalle gravidanze, dal lento decorso dell’ AIDS… Un ritratto senza censura dell’avvilente degrado della società americana abitata dai fantasmi di un’ umanità emarginata ed ignorata. Grazie alla pubblicazione di queste immagini avviene il il ricongiungimento tra Julie e il suo padre naturale, oltre che con le famiglie adottive di 5 dei suoi 6 figli, che lo Stato ha dato in adozione, non ritenendola adatta a svolgere il ruolo di madre. Prima di morire Julie chiede alla fotografa di starle accanto. Come gesto di estrema fiducia le concede l’autorizzazione a fotografare gli ultimi istanti della sua vita.

“Il dolore degli altri” – conversazione con Darcy Padilla (Fotografa) e Maurizio Rebuzzini (Direttore di FOTOgraphia) il 15 dicembre 2012 all’ interno di Lumina Festival di Lucca.

Biografia-

Darcy Padilla ( 45 anni), dopo aver a lungo collaborato con quotidiani come The New York Times e  The Washington Post, ha scelto di lavorare come freelance per realizzare i propri progetti documentaristici. E’ membro dell’agenzia VU,

“The Julie Project” è stato premiato con the W. Eugene Smith Grant in Humanistic Photography, il Getty Images Grant for Editorial Photography ed il World Press Photo

Commenta questo articolo:







*
AdvertisementAdvertisementAdvertisementAdvertisement