QUATTRO SINDACHE IN CALABRIA: SPLENDIDO POKER DI DONNE!

24 settembre 2012 di: mezzocielo

Scriviamo i loro nomi e cerchiamo di non dimenticarli: Maria Carmela Lanzetta, sindaca di Monasterace, Elisabetta Tripodi, sindaca di Rosarno (ambedue in provincia di Reggio Calabria), Carolina Girasole, sindaca di Isola di Capo Rizzuto, Anna Maria Cardamone, sindaca di Decollatura (ambedue in provincia di Catanzaro). Amministratrici di comuni assediati dalla ‘ndrangheta sottoposti a continue intimidazioni mafiose, tutte e quattro laureate. Ciascuna riceve una modestissima indennità (dalle 800 a 1400 € al mese). Hanno riattivato i concorsi interni, indetto gare limpide per la raccolta dei rifiuti, lottato contro il business dell’eolico, hanno chiesto – al posto delle scorte offerte a due di loro – l’assunzione di due funzionari comunali (senza esito!). Resistono coraggiosamente (e sarebbe necessario un avverbio ancora più forte) a costanti minacce : macchine incendiate, lettere dai carceri, animali fatti a pezzi. La loro resistenza, la loro fierezza ha qualcosa di grandioso. La sindaca di Rosarno (Elisabetta Tripodi, 44 anni, due figli, laureata a Parma) dichiara: “Sono tornata perché se tutti scappano non cambierà mai nulla, spero che più avanti i miei figli capiscano”. Un plauso alla giornalista Conchita De Gregorio, che ha dedicato loro un ampio servizio su Repubblica del 23 settembre scorso.

1 commento su questo articolo:

  1. Rosanna Pirajno ha detto:

    Specie di questi tempi, quando pare che il paese vada tutto in cancrena per le malefatte di politicanti senza scrupoli e di quanti ci hanno “abbagnatu u panuzzu”, il venire a galla di “un’altra Italia” di persone perbene, altruiste, generose e coraggiose, che tengono in piedi i “valori” di cui i predetti si riempiono la bocca mentre li calpestano, lascia sperare che non tutto è perduto. Oppure, di contro, che sono troppo piccoli e impotenti segnali di contrasto alla valanga del malaffare.
    La solita questione del bicchiere mezzo pieno…

Commenta questo articolo:







*
AdvertisementAdvertisementAdvertisementAdvertisement