quanto vale l’abbraccio di Balotelli

4 luglio 2012 di: Ornella Papitto

Finiti gli Europei, siamo stati forti, deboli, sfortunati? Le verifiche dopo, ma quello che mi è sembrato il momento più alto della gara, è stato l’abbraccio di Balotelli alla madre.

Un abbraccio, più di mille parole. Il bacio di una madre adottiva vale l’umanità intera, ancora persa dietro il colore della pelle, delle religioni, della preferenza del sesso. Persa e divisa, nella violenza di voler affermare le proprie idee, parziali, mediocri, che tolgono il respiro a chi le ascolta. Vite distrutte dall’aggressione alla libertà di amare, di credere, di incontrarsi, pelli differenti, in questa terra che è di tutti gli umani. Possiamo difendere la nostra proprietà privata, quella che ci appartiene per legge, ma il suolo può essere attraversato, acquistato, non conquistato, e quindi appartenere a chi ne può avere diritto.

Oggi Brescia è un pò più “scura” solo perché Mario ha vinto la sua partita con la vita. Si blocca sul campo: orgoglio guerriero, natura autentica che si fa spazio tra le emozioni dolorose che hanno offeso e umiliato un ragazzo per il colore della sua pelle. Che mostruosità. Umani noi? Non lo so, ancora non del tutto. Un ragazzo che ha subìto il rifiuto dei suoi cari e l’abbandono. E’ solo lui nel mondo? No. Molti non hanno avuto la fortuna, e qui ci vuole, di incontrare una madre e un padre che hanno accolto chi è stato rifiutato e hanno amato incondizionatamente chi non è stato da loro partorito.

Un abbraccio e un bacio che ha commosso tutti. Sono arrivati dritti al cuore, hanno superato le barriere del colore della pelle, le barriere del familismo, le barriere culturali. Era l’amore di una madre che vede vincere suo figlio la battaglia per la giustizia civile, per il rispetto del genere umano.

Oggi Brescia non sarà un pò più “scura”, non ci è utile, ma spero che si ritrovi un pò migliore.

2 commenti su questo articolo:

  1. Lucio ha detto:

    articolo apprezzabile nello spirito, forse enfatico e “sdilinquevole”… ma balottelli e okay!!!!

  2. Annamaria, Z. ha detto:

    Un’articolo un po’ di luoghi comuni, ma forse perchè di sentimenti comuni a tutti, è un articolo che ricorda un ottimo momento del calcio italiano.

Commenta questo articolo:







*
AdvertisementAdvertisementAdvertisementAdvertisement