ohi sinistra, sinistra mia

28 novembre 2011 di: Anna Trapani

Va in onda il teatrino della politica palermitana. La prossima primavera ci sarà in palio la poltrona di sindaco e quindi sono cominciate le grandi manovre dei partiti ma ognuno combatte una sua battaglia in ordine sparso, nella più assoluta confusione. Non ha portato alcuna chiarezza, anzi tutt’altro, la candidatura di Rita Borsellino fortemente voluta da Bersani e dal segretario regionale del Pd, Giuseppe Lupo. In realtà la posizione della Borsellino è chiarissima: non vuole alleanze con il terzo polo, leggasi soprattutto con Lombardo e il suo Mpa. Il punto diventa spinoso per la posizione del Pd che non può evitare tale compagnia, visto che appoggia Lombardo alla Regione. Guai che sorgono quando non si sente la base che democraticamente andrebbe interpellata e si governa con chi non è ben accetto agli iscritti. I due, Borsellino e Lupo, si sono già incontrati ma è stato un nulla di fatto. Ci saranno a breve altri faccia a faccia e vedremo chi cederà.

In altri partiti non va meglio. Orlando si autocandida ma non vuole le primarie che la Borsellino, invece, accetta. Paura per il sempre verde Orlando di un tonfo prima del tempo? Faraone, Pd, corre da solo e già da tempo ha tappezzato la città di cartelloni con la scritta: Faraone sindaco. Chi lo appoggia nel partito? Non si mette in moto una macchina complessa come quella elettorale se non si ha dietro le spalle un partito o gruppi e associazioni organizzate che supportano il candidato. “Le sedie volanti” e “Più donne più Palermo” appoggiano Antonella Monastra, consigliere comunale nelle file di Un’altra storia. Poi c’è Ferrandelli per cui fanno il tifo quelli di “Palermo più”. Come si vede c’è una pletora di candidati, programmi ancora da rendere pubblici, e una sola poltrona a disposizione. La sinistra disperde così le forze in tanti rivoli diversi invece di essere unita su un candidato forte da opporre alle destre.

Vuoi vedere che riusciranno a perdere delle elezioni già vinte?

2 commenti su questo articolo:

  1. silvana ha detto:

    Molto divertente, vuoi vedere cara Anna che con le strane vicende che viviamo in politica diventiamo tutte delle umoriste!!!

  2. Paolo.R ha detto:

    Ma si volete vedere che faremo ogni sforzo pur di perdere? Esitazioni, pasticci, narcisismi ce la metteremo tutta!

Commenta questo articolo:







*
AdvertisementAdvertisementAdvertisementAdvertisement