il nord che investe al sud

31 agosto 2011 di: Rita Annaloro

Il logo di Banca Nuova (Capitale sociale Euro 206.300.000,00 al 01.03.2011) ci dà allegramente il benvenuto appena arriviamo all’aereoporto di Palermo, beneaugurante con la sua barchetta che veleggia tra le onde, ma è solo all’arrivo in città che ci rendiamo conto del suo peso nell’economia siciliana: il logo trionfa su intere palazzine liberty, in via Libertà come a Piazza Diodoro Siculo, su tre filiali in viale Strasburgo, due in via Notarbartolo, una in Piazzale Ungheria, solo per menzionare le più vistose. Un boom economico, in piena crisi, sponsorizzato da chi? Dai soliti imprenditori collusi con i potentati mafiosi dell’isola? Nossignori, è la Banca Popolare di Vicenza l’artefice di tanto sviluppo.

In contro-tendenza con il diffuso pregiudizio che a Sud la gente ha «poca voglia di far bene», la Banca Popolare di Vicenza ha deciso di investire nel Meridione, assorbendo la Popolare di Trapani e diventando una delle forze economiche più potenti del Sud, con quasi cento filiali nella sola Sicilia. Si tratta di volontariato assistenziale o di espansione territoriale? Nel suo sito di presentazione alla voce “legami col territorio” si legge che «Alle amministrazioni locali Banca Nuova offre supporto professionale per l’individuazione di opere attivabili con strumenti di project financing, in un’ottica di trasformazione delle infrastrutture da opere pubbliche a imprese»

Facile pensare che tanti buoni consigli portino buoni frutti a clienti e investitori. Ma che fine faranno i proventi della banca e i risparmi dei meridionali, col federalismo fiscale?

1 commento su questo articolo:

  1. valeria ha detto:

    Locasi (o vendesi) locale commerciale a
    Leonforte (EN)SICILIA-ITALIA.

    400 MQ,su due livelli,accatastato D8
    cioè laboratorio,avviatissimo

    negozio abbigliamento,zona centrale
    signorile,alta densità pedonale,
    con
    parcheggi,adiacente a banche. Il
    locale è arredato con 3 vetrine
    a
    giorno dotato con merce
    d’abbigliamento.Il locale è adatto anche
    per
    l’apertura di una banca.
    La location abbraccia 15.000 abitanti di

    Leonforte e in più i comuni
    limitrofi (Assoro,Nissoria,Agira,Nicosia e

    Enna). Dista 10 Km dallo
    svincolo autostradale Catania-Palermo. Se

    interessati contattare i
    seguenti numeri:

    N.0935/903009

    Cell.

    3406865298

Commenta questo articolo:







*
AdvertisementAdvertisementAdvertisementAdvertisement