Stefania Prestigiacomo: ministra troppo indecisa

21 luglio 2011 di: mezzocielo

La ministra dell’ambiente i giorni scorsi è stata costretta a contorcersi tra l’impegno preso per favorire lo smaltimento dei rifiuti di Napoli e i tristi ricatti che tengono in piedi (per quanto tempo?) la coalizione tra PdL-Lega,  base della maggioranza di governo.

Il 20 luglio, in Parlamento, di fronte alla messa ai voti di una mozione di Italia dei Valori (IdV) che chiedeva il varo del decreto sull’invio dei rifiuti di Napoli in altre regioni, la Prestigiacomo si è dichiarata a favore. Ma la Lega si è opposta decisamente, e il PdL le si è affiancato, chiedendo che il decreto tornasse in Commissione. E la Ministra, stringendo pugni e denti, ha ritirato la dichiarazione a favore e si è astenuta dal voto. Vittoria della Lega, sconfitta di Napoli. Fallimento del ruolo politico della Ministra…

1 commento su questo articolo:

Commenta questo articolo:







*
AdvertisementAdvertisementAdvertisementAdvertisement