Per Lampedusa

29 marzo 2011 di: Liberissime

Arrivo ora da Lampedusa. Quello che sta accadendo non ha precedenti, non avevamo mai visto nulla del genere. Oggi è un parcheggio di immigrati. Di giorno fanno meno impressione perchè si organizzano e cercano di dare una mano, ma di notte il molo diventa un dormitorio a cielo aperto. Dormono sotto i tir, nei cartoni, nelle barche in disuso. Eravamo riusciti a creare un modello a Lampedusa. Oggi manca del tutto la fase del trasferimento dall’isola“-Laura Boldrini portavoce dell’Alto commissariato per i Rifugiati (Unhcr) dal sito www.ceipes.org

Segnaliamo il fatto che tante associazioni di giovani stanno raccogliendo aiuti per l’emergenza migranti a Lampedusa. Molti sono i punti di raccolta a Palermo e vi invitiamo a segnalare se ne conoscete degli altri o se avete voglia di donare qualcosa posteremo i siti di raccolta palermitani.

Si stanno raccogliendo beni di prima necessità e indumenti. L’emergenza è impressionante, ogni giorno migliaia di persone arrivano a Lampedusa fuggendo dall’orrore delle guerre sotto lo sguardo basito dei governi che fanno finta di non averlo previsto.

1 commento su questo articolo:

  1. Stefania Savoia ha detto:

    Per il resto della testimonianza di Laura Boldrini
    http://www.ceipes.org/component/content/article/1/117.html

Commenta questo articolo:







*
AdvertisementAdvertisementAdvertisementAdvertisement