Alessandra Lavagnino, scienziata e scrittrice ha studiato la malaria in Sicilia e nel mondo

28 novembre 2010 di: mezzocielo

E’ uscito da Sellerio un saggio di Alessandra Lavagnino La mala aria, in cui è esposta la storia (millenaria) delle fragili, prolifiche e lievi zanzare malariche. La Lavagnino, docente dell’istituto di parassitologia dell’Università di Palermo, ha studiato per decenni questi insetti volanti, indagando e valutando i vari metodi di cura usati nei secoli per debellarne il male, comprese le cosiddette “cure popolari” (filtri, beveraggi, scongiuri). Negli anni ’90, in occasione del cinquantesimo anniversario dell’inizio della campagna antimalarica, espose alcun interessanti pannelli proprio a questo riguardo. L’ultimo episodio di focolaio malarico in Sicilia, si registrò a Palma di Montechiaro (provincia di Agrigento) nel 1956. Oggi questa malattia epidemica si può considerare scomparsa, almeno in Italia. Alessandra Lavagnino ha sempre intermezzato l’attività scientifica e didattica con quella letteraria. Suoi libri di successo:  Una granita di caffè con panna, Le bibliotecarie di Alssandria, Via dei Serpenti.

1 commento su questo articolo:

  1. Luigi Terminello ha detto:

    Spett. prof Lavagnino non ho letto il suo saggio sulla malaria in Sicilia ,ma provvedero’ a farlo al piu’ presto. Le invio questa mia perche’ sono il nipote del Dott. Luigi Terminello originario di Rosolini (SR) Mio nonno era un Malariologo ,formatosi a Baltimora con la scuola del prof.Okpins credo .
    ,I rapporti di mio nonno con il Prof.Missiroli erano frequenti visto che mio nonno e’ stato uno dei direttori sanitari Nazionali all’epoca del prosciugamento delle paludi Pontine.
    Ha diretto la stazione antimalarica nel Siracusano.ECC:ECC.
    Di tutto questo ne ho piena documentazione con tanto di lettere, incarichi, propaganda antimalarica,encomi anche dall’Africa orientale.
    Le dico tutto cio’ perche’ no si e’ mensionato minimamente il nome di mio nonno.Non ne’ capisco il motivo
    La mia non vuole essere una polemica ma avrei il piacere di conoscerla e scambiare quattro chiacchere e magari farle visionare tutta la documentazione in mio possesso .
    Porgo i miei piu’ cordiali saluti Dott.Agr.Luigi Terminello

Commenta questo articolo:







*
AdvertisementAdvertisementAdvertisementAdvertisement