passioni da coltivare intensamente

25 ottobre 2010 di: Rosanna Pirajno

Si sono concluse in città due belle manifestazioni che hanno registrato una straordinaria partecipazione di pubblico.

Alla piscina comunale, la “maratona” Sbracciatevi per il Genio, organizzata dal Fai e dalla società di nuoto master Waterpolo ha richiamato in vasca oltre 530 iscritti, tra società circoli scuole famiglie e privati, che hanno nuotato dalle 9 alle 14 per consentire al Fai di raccogliere fondi per il restauro del Genio di piazza Garraffo. Operazione perfettamente riuscita, non solo per partecipazione e quindi per le somme raccolte allo scopo, ma soprattutto perché ha dimostrato l’esistenza di una società che ama la città e “si sbraccia” per sostenerne monumenti e dignità. Perché l’offerta volontaria di tempo ed energie per una causa “nobile”, dai molti giovani assistenti in piscina ai nuotatori di tutte le età (dai 91 di Costantina ai 3 di Valentina), dimostra di un amore per la città che si sveglia se stimolato, ma che le istituzioni non usano a proposito.

All’Orto botanico si è conclusa la tre giorni della mostra mercato di piante rare e da collezione La Zagara, organizzata da un comitato promotore di esperti e amanti delle piante dentro e fuori l’Orto, talmente partecipata che i promotori si sono convinti a ripetere l’esperienza il prossimo aprile.

Sono venuti vivaisti dalla Sicilia e da tutta Italia, che hanno esposto collezioni di rara bellezza e varietà, un tripudio di colori odori profumi suoni forme, abbiamo scoperto che in Sicilia ci sono piantagioni di the oltre che di viti, che le varietà del gelsomino sono sorprendenti, che i colori e le forme di piante anche umili fanno venire voglie inconsulte di possesso, che insomma la passione per il verde, anche qui, esiste e si scatena se stimolata con altrettanta passione.

(orchidee all’ombra del grande ficus magnolioides dell’Orto botanico, durante la mostra mercato La Zagara)

3 commenti su questo articolo:

  1. antonio ha detto:

    Brava Rosanna il tuo entusiasmo e la tua partecipazione sono contagiose. Brave a tutte voi donne di mezzocielo, a quelle di salvare Palermo, voi siete per la città un bene in più

    • Rosanna Pirajno ha detto:

      grazie Antonio!!! mi fa molto piacere il tuo apprezzamento, anzi mi conforta perché le occasioni di entusiasmo si riducono sempre più e si spengono subito dopo l’avvenimento, sopraffatte da infinite miserie! un caro saluto.

  2. Enzo ha detto:

    Passioni da coltivare e..divulgare per fermare il degrado di una città senza guida, strangolata dal malgoverno, l’incuria, l’assenza. Passioni per salvare l’indicibile bellezza che ha la forza di resistere, nonostante tutto. Fiori, colori, odori nuovi : ripartire da qui, verso il bello, verso una città da riprogettare, da pare. Andarci nuotando o a piedi, in bici, in qualunque modo. Per terra, per mare, per cielo. Mezzocielo.

Commenta questo articolo:







*
AdvertisementAdvertisementAdvertisementAdvertisement